10 Curiosità che forse non conoscete sui neonati

Puericultura
10 Curiosità che forse non conoscete sui neonati




I bebè sono una sorpresa continua, soprattutto per i neogenitori, che imparano a conoscerli giorno per giorno. È sorprendente la velocità con la quale crescono, apprendono, conquistano il mondo intorno a sé. Ed in men che non si dica, anche il cuore di mamma e papà. Se pensavate di sapere tutto sul vostro piccino, però, preparatevi a leggere queste 10 curiosità sui neonati. Le conoscevate tutte?


I neonati, un mondo tutto da scoprire 


1. Papille gustative a 360°


A differenza degli adulti, le papille gustative dei neonati non sono situate unicamente sulla lingua ma anche ai lati della bocca e sul palato. Col tempo queste papille in più scompariranno, ma nel frattempo il piccolo ha tutto il tempo di esplorare il mondo anche attraverso la bocca: anche per questo motivo nei primi mesi di vita è portato a “assaggiare” tutto ciò che gli capita sotto tiro.



2. Una crescita impressionante


Entro i primi 5 mesi di vita i bebé riescono a raddoppiare il proprio peso, con una crescita sorprendentemente rapida: un risultato straordinario se si pensa che si nutrono soltanto di latte.


3. Miopi ma adorabili


La pupilla e l’iride di un neonato hanno quasi le stesse dimensioni di quelle di un adulto, è per questo motivo che tutti i bambini hanno gli occhi grandi. Alla nascita sono tutti miopi e dunque vedono poco, almeno sino ai 6 mesi.



4. Sogni a occhi aperti


La maggior parte dei neonati dorme ad occhi aperti, spesso allarmando i genitori alle prime armi. Si tratta però di un comportamento del tutto normale.


5. Le vocine


Secondo alcuni studi, i neonati prediligono le voci femminili, tendenzialmente più acute, ed inconsapevolmente molti adulti si adattano a questa preferenza, rivolgendosi al bambino con vocine buffe. Questo forse spiegherebbe tutti gli atteggiamenti bizzarri che assumiamo davanti ad un neonato.



6. Senza rotule


Alla nascita i bambini non hanno rotule ossee, ma di cartilagine, pertanto sono molto snodati e in caso di cadute rischiano di farsi meno male. La vera rotula inizierà a svilupparsi dopo qualche tempo, fra i 3 e i 5 anni, ed il processo di ossificazione durerà sino ai 10 anni, perfezionandosi nel periodo dell’adolescenza.


7. Pianto senza lacrime


I neonati sino alla terza settimana di vita piangono senza lacrimare: all’inizio, infatti, il canale che permette il drenaggio del liquido lacrimale è così piccolo da non permettere il passaggio corretto delle lacrime. In compenso, comunque, i piccoli sanno benissimo come attirare l’attenzione dei genitori.



8. Deglutire e respirare


Sino ai 7 mesi i bambini sono capaci di deglutire e respirare al contempo: si tratta di una caratteristica che serve a facilitare le poppate. Ciò significa che sono anche molto veloci nel bere, dal momento che non hanno bisogno di prendere fiato.

 

9. Forzuti


Non tutti sanno che i neonati hanno in realtà una grande forza: potenzialmente sarebbero capaci di reggere il proprio intero corpo.



10. Memoria volatile


Tutti i bambini dimenticano tutto ciò che accade loro nei primi 3 anni di vita: questo fenomeno si chiama amnesia infantile ed è normale, anche se ancora non esiste una spiegazione scientifica in merito. Ma forse è un bene in fondo non ricordarsi tutte le cose strane che abbiamo combinato da piccoli o eventi particolarmente forti come la nascita stessa!

 

Il Team di SpazioMamma.com


Tag:


Presente in:

- Puericultura

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK