“Semi di sostenibilità”

Tempo libero - Eventi
“Semi di sostenibilità”
Ricca di novità l’edizione 2010 – 2011 del concorso Electrolux REX e WWF, rivolto alle scuole Panda Club primarie e secondarie di tutta Italia. Alla versione ormai tradizionale del concorso a disegni, si affiancano quest’anno una sezione video e una sezione “progetto” dedicato agli insegnanti.
Il tema è “Semi di sostenibilità”, e trae ispirazione dal progetto promosso da Electrolux e WWF, partner dal 1993 in progetti di comunicazione sul tema della sostenibilità ambientale, per promuovere la conoscenza di State of the World 2010, il rapporto annuale del Worldwatch Institute “Trasformare le culture. Dal consumismo alla sostenibilità”. Si tratta di certo di un obiettivo ambizioso che richiede di unire agli sforzi dei privati (singoli o associazioni) le forze delle istituzioni.  
Un ruolo chiave per rendere sempre più globale questa trasformazione è svolto dall’educazione, formale ed informale. Investire sull’uomo significa infatti creare le condizioni per  promuovere e  proteggere i diritti umani, lo sviluppo sociale e quello economico, la  protezione dell´ambiente, tutti pilastri della sostenibilità.
Tre saranno le aree di sviluppo del concorso:
 Sezione disegno dal titolo “L’elettrodomestico amico dell’ambiente”, pensato per i più piccoli e per chi ama esprimere la sua creatività con colori e matite.
• Sezione video “L’EgoTG dei ragazzi”. Per chi vuole utilizzare le nuove tecnologie e realizzare con i compagni un vero telegiornale dedicato alla sostenibilità. 
• Sezione progetto: per gli insegnanti che vogliono raccontare “Il seme di sostenibilità” piantato dalla propria scuola. 
Negli ultimi anni si sono moltiplicati i progetti che trattano di sostenibilità non a parole ma con i fatti. La sezione “ progetto” è dedicata proprio a raccogliere i semi di sostenibilità “piantati” dalle diverse classi, come ad esempio i giardini naturali a scuola e gli orti scolastici, le mense con prodotti ecologici e che non viaggiano per migliaia di chilometri, le esperienze dell’andare a scuola a piedi (Piedibus), i progetti di riduzione degli sprechi e dei consumi, ecc. 
L’obiettivo è creare una rete di buone pratiche, condividere idee e risultati, ispirare progetti, creare un contagio virale di esperienze sostenibili e contribuire a creare una sensibilità comune, anche al di fuori del mondo scolastico, sulla necessità di una trasformazione culturale per uno sviluppo sostenibile.   
WWF Italia ed Electrolux premieranno i progetti migliori, ne daranno visibilità attraverso i propri canali di comunicazione, creando anche un archivio a disposizione delle scuole ed una mappa della scuole sostenibili italiane.  
In premio, ancora una volta, biblioteche didattiche e strumenti utili per la scuola.
Tutte le informazioni e il regolamento completo del concorso si trovano su www.wwf.it/educazione

 


Tag:


Presente in:

Tempo libero - Eventi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK