Italiani stanchi e senza tempo per se stessi

Benessere - Salute
Italiani stanchi e senza tempo per se stessi
La fotografia degli italiani scattata dalla ricerca internazionale “Energia, vitalità e benessere per vivere al meglio” mette in mostra che noi italiani siamo stanchi, non abbiamo tempo da dedicare a noi stessi ma vogliamo cambiare.
Da qualche giorno i buoni propositi degli italiani per il nuovo anno sono online sul sito www.2011celapossofare.it con il concorso realizzato da Multicentrum.
 
Il 61% degli italiani è troppo stanco per fare quello che gli piace e l’81% non ha abbastanza tempo da dedicare alle attività che preferisce. È quanto emerge dalla ricerca “Energia, vitalità e benessere per vivere al meglio” realizzata dal Braun Research Inc. con il supporto di Multicentrum che ha coinvolto 7.260 individui appartenenti a 14 Paesi europei.
Per gli italiani intervistati la prima causa di stanchezza è il lavoro (61%), seguito dalla mancanza di tempo (54%) e dai lavori domestici (come dichiarano il 55% delle donne e il 19% degli uomini). E anche se le donne avrebbero più energia degli uomini il problema della stanchezza riguarda tutti, tanto che il 90% degli intervistati vede il benessere come una priorità da raggiungere nel corso del 2011. Alla domanda “In che modo provi a migliorare il tuo benessere”? il 54% ha risposto “Mi alleno” e “Mangio sano”.
 

Italiani stanchi e senza tempo per se stessi

 
 
Tra i dati rilevati dalla ricerca risalta un aspetto interessante che caratterizza gli italiani: l’86% degli intervistati ha espresso, infatti, una serie di buoni propositi da realizzare nel corso del 2011. Una percentuale davvero elevata, soprattutto se confrontata con il 22% degli inglesi o con il 43% dei tedeschi. Questo testimonia che gli italiani, nonostante la stanchezza e rispetto agli altri cittadini europei, non si arrendono e hanno voglia di migliorare. Tra le promesse che hanno fatto a se stessi al primo posto c’è “risparmiare denaro” (46%) seguito dal desiderio di un “migliore equilibrio lavoro/vita privata” (45%).  Al terzo posto, pari merito tra “avere più svaghi/hobbies” e “concentrarsi di più su se stessi” (41%).
 
Sono proprio i buoni propositi per il nuovo anno ad essere i protagonisti del concorso promosso da Multicentrum, online sul sito www.2011celapossofare.it. Inserendo sul sito del concorso il proprio buon proposito per il nuovo anno gli utenti avranno, infatti, la possibilità di vincere un training personalizzato della durata di 6 settimane per realizzarlo. In più, in palio fino a 4 Smartbox al giorno non solo per chi esprime il proprio buon proposito per il 2011 ma anche per chi vota quello degli amici, rispondendo alla domanda “il tuo amico ce la può fare o no”?.
 
Abbiamo deciso di premiare coloro che vogliono energia, vitalità e benessere per il 2011 - commenta Agnés Regnault, Direttore marketing di Pfizer Consumer Healthcare, Divisione di Pfizer Italia S.r.l., -
Questo concorso ci sembra una opportunità per gli utenti di decidere come affrontare al meglio il nuovo anno”.
 
Basterà esprimere il proprio proposito tra le opzioni delle tre categorie principali (Sarò fiero di me, Starò bene con gli altri, Sarò in forma) o inserirne uno personale. Una giura premierà due vincitori finali che saranno seguiti da un motivatore e da un personal trainer con l’obiettivo di aiutarli a mantenere la propria promessa.
 
 
 

Tag:

multicentrum - concorso - stanchezza


Presente in:

Benessere - Salute

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK