Le Ricette di Mamma Dory: una cena con amici

Farlo crescere - Cucina e Ricette
Le Ricette di Mamma Dory: una cena con amici
Questa settimana Mamma Dory ci propone le ricette che ha sperimentato di recente, invitando a cena una coppia di amici. Si può preparare tutto prima riscuotendo un enorme successo.
MEZZE MANICHE CON MOZZARELLA E FUNGHI SECCHI
 
Ingredienti per 6 persone
400 gr. di mezze maniche ( o altra pasta corta che resista alla cottura tipo penne)
30   gr. di farina
300 ml di latte
100 gr. di mozzarella a pezzetti
30 gr. di funghi secchi
1 cipollotto (o scalogno)
30 gr di parmigiano grattugiato
un cucchiaino di aromi freschi tritati (prezzemolo e timo per es.)
50 gr. di burro
olio extravergine d’oliva, sale e pepe
 
Mettete a bagno i funghi in acqua calda. In un pentolino sciogliete 30 gr. di burro,aggiungete la farina e tostate leggermente, unite il latte e circa 200 ml dell’acqua in cui avete messo a bagno i funghi filtrata e cuocete fino a che la besciamella non si addensa (circa 10 minuti), salate e pepate. Intano mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Tritate il cipollotto e soffriggetelo in una padella con un filo d’olio, aggiungete i funghi e il cucchiaino di erbe tritate e cuocete per qualche minuto. Scolate la pasta e mettetela in una pirofila imburrata, conditela con i funghi, la besciamella mescolatevi i dadini di mozzarella. 
Completate con il formaggio grattugiato e il burro rimasto a fiocchetti.
Quando arrivano gli ospiti infornate a 180 gradi per 15 minuti, passando al grill negli ultimi istanti.

Le Ricette di Mamma Dory: una cena con amici

 
ARROSTO DI VITELLO ALL’ARANCIA
 
1  kg   di arrosto di vitello (io uso il codone, va bene anche la noce, il magatello o quello che vi consiglia il macellaio)
2 arance possibilmente non trattate
½ dl. di brandy 
2  foglie di alloro, un pezzo di dado vegetale
olio extravergine d’olive, sale e pepe
 
Se necessario legate la carne con lo spago da cucina per mantenerla in forma durante la cottura. Scaldate in una pentola 4 o 5 cucchiai di olio a fuoco vivace, unite la carne e fatela rosolare da tutte le parti, rigirandola con l’aiuto di una paletta fino a quando si sarà formata una leggera crosticina. A questo punto salate,pepate e bagnate con il brandy e lasciatelo evaporare a fuoco medio.
Lavate con cura le arance, spremetene il succo e tagliate a striscioline le scorze. Irrorate la carne con il succo d’arancia filtrato, aggiungete le foglie d’alloro, mettete il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per  almeno 1 ora e ½, aggiungendo un po’ d’acqua calda in cui avrete sciolto un pezzetto di dado vegetale se il fondo dovesse asciugarsi.
Dopo circa un’ora di cottura aggiungete le scorze d’arancia e proseguite la cottura per mezz’ora circa, sempre a recipiente coperto, rigirando la carne e bagnandola di tanto in tanto con il sughetto.
Controllate la  cottura (infilzate la carne con un forchettone: deve entrare senza difficoltà) e spegnete il fuoco quando l’arrosto è pronto.
Al momento di servire se necessario scaldate l’arrosto per qualche minuto, poi sgocciolate la carne e trasferitela sul piatto da portata. Travasate il fondo di cottura in una salsiera e servite a parte.
Potete servirla con un contorno di spinaci e carotine novelle al burro, oppure una bella insalata.

Tag:

ricette - mamma dory - dessert - dolci - riso - menu bambini - pasta - cotoletta


Presente in:

Farlo crescere - Cucina e Ricette

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK