Asilo Baby Caring: un vero e proprio "spazio di contenuti"

Farlo crescere - Educazione
Asilo Baby Caring: un vero e proprio "spazio di contenuti"
Ecco un progetto innovativo che finalmente si pone come obiettivo quello di mettere insieme le esigenze delle aziende con quelle delle famiglie, coniugando i valori della green education con
esperienze artistiche e multimediali.
Crescere in equilibrio tra flessibilità e conciliazione dei tempi di vita: con questo obiettivo nasce il Baby Caring, una struttura all’avanguardia in Italia, realizzata secondo i criteri di sostenibilità e rispetto per l’ambiente. Con una formula innovativa di accoglienza personalizzata “a tempo”, il Baby Caringdel Centro Commerciale Maximall di Pontecagnano Faiano (Sa) diventa un luogo dove poter affidare i propri bambini anche solo per alcune ore al giorno.
 
La struttura è in grado di accogliere 50 bambini di età compresa tra 1 e 6 anni, e prevede, oltre alle consuete iscrizioni annuali, moduli di frequenza oraria (da un minimo di 2 ad un massimo di 8 ore al giorno), connotata da un’elevata flessibilità di entrata e uscita. Gli spazi del Baby Caring sono aperti tutto l’anno, 7 giorni su 7, dalle 7:30 alle 20:00, assicurando la continuità dei servizi offerti anche durante il periodo estivo.
 
Concepito come autentico simbolo di integrazione socio-ambientale e culturale, il format Baby
Caring di Easi Group, società leader in Europa nel settore della progettazione e realizzazione di
asili nido e spazi eco-compatibili per l’infanzia, mira a raggiungere l´eccellenza in ogni campo:
educativo, architettonico, organizzativo e gestionale. Ogni scelta progettuale (architettura, arredi, colori, luce, materiali e acustica) è strettamente relazionata alle finalità pedagogiche del progetto: l’educazione alla sostenibilità. 
 
Parte integrante del progetto è il nuovo metodo pedagogico, calibrato su un tempo minimo di
permanenza di due ore, grazie al quale i bimbi, guidati da esperte educatrici, potranno
sperimentare i diversi linguaggi della comunicazione: arte, musica e teatro organizzati in appositi
“atelier”, ed apprendere fin da piccoli, i principi della cultura eco-sostenibile (riciclo creativo
degli oggetti, raccolta differenziata, risparmio energetico, eco-giochi). L’efficacia operativa della
didattica sarà supportata dalle nuove tecnologie, che consentiranno, attraverso l’uso di strumenti
multimediali come l’I-pad, di creare esperienze ludiche e divertenti per giocare, disegnare,
scrivere, comporre musica, animare le immagini e creare storie. Un luogo dedicato ai bambini dunque, ma non solo. Il Baby Caring organizza corsi e attività, individuali e collettive, per genitori e figli (mommy yoga, canto carnatico, corsi di closlieu, ecogarden). Un asilo nido che si trasforma in un vero e proprio spazio di contenuti - culturali, sociali, ecologici e multimediali - che contribuiscono a stimolare nei bambini lo sviluppo dei talenti e delle capacità linguistiche, espressive, motorie, cognitive e soci-relazionali.

Asilo Baby Caring: un vero e proprio "spazio di contenuti"

In fase di messa a punto la modalità di prenotazione online sul sito dedicato, che consentirà,
con un semplice click, di riservare la permanenza del bambino presso il nido e ottenere
aggiornamenti puntuali su attività ed eventi in calendario. La prenotazione interattiva ha lo scopo di
garantire una migliore organizzazione del servizio, di semplificare le procedure di accesso all´asilo,
e soddisfare il maggior numero di richieste.
 
Sostenibilità ambientale e tecnologia domotica
Lo spazio del Baby Caring, realizzato su progetto della Blast Architetti, si sviluppa su 460 mq di
superficie interna e 100 mq destinati all´area verde. Le finiture interne sono basate sulla scelta di
materiali naturali per creare un ambiente salubre, in cui siano rimosse tutte le possibili sorgenti
d’inquinamento e sia garantita la completa atossicità degli elementi presenti, idonei ad un
ambiente pensato ad impatto zero.

Asilo Baby Caring: un vero e proprio "spazio di contenuti"

Frutto di uno studio delle cromie ambientali, gli interni seguono le regole del Fengh Shui, al fine di
garantire un livello di benessere elevato per i bambini e gli insegnanti. Baby Caring dispone
inoltre di un sofisticato sistema di domotica, realizzato in partnership con Bticino, in grado di
garantire il massimo comfort (termico, luminoso e acustico), l’igiene dell’aria, strumenti di
comunicazione interna/esterna, sicurezza e controllo ambientale.

Tag:

asili - asili nido - baby caring - salerno - baby parking


Presente in:

Farlo crescere - Educazione

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK