AVVICINARE I BAMBINI ALLA MUSICA

Tempo libero - Tempo Libero
AVVICINARE I BAMBINI ALLA MUSICA
BAMBINI ED EDUCAZIONE MUSICALE
 
È stato più volte dimostrato che una buona educazione musicale ha moltissimi effetti positivi per quanto riguarda sia lo sviluppo cognitivo, che quello emozionale e sociale dei bambini. Far ascoltare e praticare musica è importante perché riguarda il bambino in tutte le sue componenti: corpo, mente e anima. Favorisce lo sviluppo del linguaggio (memoria, capacità di comunicare e capacità di rimanere concentrari. Genera inoltre sensazioni di felicità e rafforza la motivazione.
 
 
L´Associazione Orchestra Filarmonica della Scala, che riunisce musicisti del Teatro alla Scala di Milano, in cooperazione con il gruppo UniCredit, propone nel capoluogo lombardo, per il secondo anno di seguito, il progetto “Sound, Music!”, ideato per avvicinare alla musica i bambini più piccoli. Fino al 24 Marzo, il progetto ritorna al Teatro Elfo Puccini. Si tratta di un´iniziativa organizzata per coinvolgere gli studenti della scuola primaria e del primo anno della scuola secondaria: anche questa volta mille bambini di quindici scuole di Milano potranno avvicinarsi a Shakespeare e Mendelssohn con il supporto di trentacinque professori d´orchestra diretti da Alessandro Ferrari e un coro di voci bianche diretto da Bruno Casoni.
 
 
IL PROGETTO DI UNICREDIT E FILARMONICA DELLA SCALA 
 
Il progetto rientra nell´ambito di un ciclo di eventi dedicati all´avviamento musicale dei bambini dal terzo anno della scuola primaria al primo di quella secondaria. Il progetto “Sound, Music!” ha avuto il suo debutto lo scorso anno e prevede, per questo ciclo, due tappe per accompagnare bambini ed insegnanti all´esplorazione delle musiche di Mendelssohn nel "Sogno di una notte di mezza estate" di William Shakespeare. 
 

AVVICINARE I BAMBINI ALLA MUSICA

 
Il primo appuntamento, del 13 e 14 marzo, ha visto protagonista un concerto, con lo scopo di fungere da lezione, dal titolo "Verso il Sogno", in cui i bambini sono stati portati a scoprire gli strumenti e le caratteristiche di narrazione della commedia di Shakespeare interpretata come metaforadella volontà di abbandonare la città dei grandi per avventurarsi nella crescita.
 
 
UNO SPETTACOLO DI AVVIAMENTO ALLA MUSICA
 
Il 23 e 24 marzo seguirà invece il vero spettacolo che prevede la quasi completa esecuzione delle musiche di Mendelssohn da parte della Piccola Filarmonica diretta dal Maestro Alessandro Ferrari con la collaborazione attiva degli studenti, con il supporto di oggetti di scena realizzati in cooperazione con l´Accademia di Brera. A questo secondo incontro partecipano anche gli allievi del Coro di Voci Bianche dell´Accademia Teatro alla Scala.
 
Si tratta di un evento di grande rilevanza, che coinvolge trentacinque professori d´orchestra e un coro di altrettanti bambini nella cornice delle scenografie di Carlo Sala. Per poterlo realizzare la Filarmonica della Scala ha sviluppato una partnership con alcune prestigiose realtà culturali di Milano: l´Accademia del Teatro alla Scala, l´Accademia di Brera e il Teatro ElfoPuccini.
 
L´ultima replica, alle 15,30 di sabato 24 marzo, sarà aperta al pubblico (costo del biglietto Euro 10).
 
 

Tag:

unicredit - musica e bambini - educazione musicale


Presente in:

Tempo libero - Tempo Libero

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK