ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

Prima che nasca
ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

La Dr.ssa Sieve, capo ostetrica dell’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano e la sua collega Dr.ssa Carone, tramite Mustela, rispondono a molte delle domande che spesso si pongono sia le donne in gravidanza che le neo mamme. 

Nell´intervista che riportiamo di seguito, ci parlano in particolare della dieta da seguire durante i nove mesi di gravidanza.
 
LA DIETA IN GRAVIDANZA
 
Come va modificato il regime alimentare durante la gravidanza?
 
Non esiste una dieta assolutamente perfetta ma, il regime alimentare in gravidanza deve essere calibrato in base allo stato di salute della futura mamma, sulla sua forma fisica e sul suo stile di vita. Il tipo di dieta risulta quindi essere soggettivo e dipendente dalla condizione fisiologica/patologica di ciascuna donna in gravidanza.
 
 
Quante calorie devono essere assunte in gravidanza e in allattamento?
 
Non serve esagerare. Occorre solo non dimenticare l´importanza di mantenere un giusto equilibrio tra proteine, grassi e carboidrati come già dovrebbe comunque avvenire normalmente e non solo in gravidanza.
 
Quali vitamine assumere nel corso della gravidanza?
 
Senza dubbio tra le vitamine fondamentali occupa un ruolo di primaria importanza l’acido folico (Vitamina B9). Una sua eventuale carenza nelle prime fasi della gravidanza aumenta, infatti,  il rischio di alcune patologie a carico dell’embrione. In particolare, la mancanza di acido folico, può causare difetti del tubo neurale (DTN). I cibi, da prevedere nella dieta e che contengono delle buone quantità di acido folico sono frutta, verdura, pesce, pollo, tacchino e latticini (da consumare sempre  freschi e non conservati). 
 
 

ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

 
 
Sono importanti anche i Sali minerali?
 
Assolutamente si. Tra questi il ferro riveste un´importanza fondamentale, poichè necessario alla formazione dell´emoglobina, la proteina che si colloca sui globuli rossi e che permette di legare l´ossigeno per far si che questo, dai polmoni, venga poi trasferito a tutti gli altri organi del corpo, quindi al feto, per garantire tutti i processi di respirazione cellulare dei tessuti.
 
Quale regole base seguire per un´alimentazione più equilibrata?
 
Le calorie assunte giornalmente, andrebbero ripartite su cinque pasti (colazione, pranzo e cena oltre a due spuntini a metà mattina e nel pomeriggio).
E’ consigliabile fare pasti piccoli e frequenti, evitando così lunghe pause di digiuno durante l´arco della giornata. Bisogna mangiare lentamente evitando così di ingerire aria che può causare una sensazione di gonfiore addominale. Bere almeno un litro di acqua durante il girono.
Si può bere un bicchiere di vino durante pranzo o cena ma vanno assolutamente evitati i superalcoolici. Non abusare di caffè,the e cioccolata. Nella dieta evitare cibi piccanti. Salumi ed insaccati vietati se non si è immuni da toxoplasmosi.  
 
RITROVARE LA LINEA DOPO IL PARTO 
 
Come ritrovare la propria forma dopo il parto?
 
E´ sufficiente seguire una dieta equilibrata con tante proteine e riprendere in modo graduale a svolgere attività fisica. E´ consigliabile utilizzare in supporto alcune creme specifiche rassodanti per il post-parto in modo da rimediare al rilassamento cutaneo.
 
 

ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

 
La crema Ristrutturante Corpo post parto di Mustela  permette di sconfiggere il rilassamento cutaneo e gli accumuli adiposi dovuti alla gravidanza. Contiene principi attivi naturali selezionati per rassodare e per restituire tonicità ai tessuti oltre ad estratti vegetali con proprietà drenanti e disinfiltranti. Si tratta di un prodotto ad elevata tollerabilità e ipoallergenico, senza parabeni, Nickel Tested quindi perfettamente compatibile con l´allattamento.  La crema Mustela va applicata tutti i giorni effettuando dei massaggi sulle zone interessate (ventre, fianchi, cosce...) per almeno un mese. Non deve essere applicata su cicatrici da parto cesareo.
 

Tag:

dieta - alimentazione


Presente in:

- Prima che nasca

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK