FERTILITA´ E CONCEPIMENTO

Prima che nasca
FERTILITA´ E CONCEPIMENTO

PROBLEMI DI CONCEPIMENTO

 

Da circa un anno state cercando di avere un bambino ma non arriva e pensate di avere dei problemi di concepimento? Non occorre disperare: secondo uno studio australiano condotto su circa 7000 coppie in questa condizione, nel 50% dei casi, se non vengono diagnosticati limiti alla fertilità, si riesce a concepire spontaneamente nei due anni immediatamente successivi. Secondo Danielle Herbert, una delle ricercatrici ad aver condotto lo studio, le donne fino ai 36 anni, anche se con una storia di difficoltà nel concepimento, possono tranquillamente rimanere incinta in modo naturale e senza ricorrere alla fecondazione assistita.

 
 
LE REGOLE PER RIMANERE INCINTA
 
 

FERTILITA´ E CONCEPIMENTO

 
 
Ma vediamo quali sono i piccoli "accorgimenti" a cui prestare attenzione per aumentare le probabilità di restare incinta.
 
- Nel caso in cui viene sospeso l´utilizzo della pillola contraccettiva per cercare una gravidanza, bisogna tener presente che non è detto che l´ovulazione riprenda immediatamente. Non bisogna quindi allarmarsi se, nei primi mesi dopo la sospensione, non si resta subito incinta. 
 
 
- E´ importante stabilire indicativamente il giorno della propria ovulazione. Generalmente quest´ultima avviene intorno al quattordicesimo giorno dalla comparsa delle mestruazioni. Per conoscere il momento esatto è sufficiente ricorrere alla misurazione della temperatura durante tutto il periodo del ciclo. Questa, infatti, tende a salire dopo che è avvenuta l´ovulazione. In commercio esistono anche dei test per stabilire l´ovulazione con l´urina che si basano sulla concentrazione ormonale in essa presente (presentano il vantaggio di annunciare l´ovulazione due giorni prima che avvenga).
 
 
- E´ fondamentale seguire una dieta equilibrata. Le diete povere di calorie potrebbero, infatti, avere un impatto ormonale negativo sulla fertilità. Qualche mese prima di volere restare incinta quindi, è meglio interrompere eventuali diete. Un consumo eccessivo di zuccheri, bere troppo caffé, o consumare alcool e tabacco sono tutti comportamenti che possono avere effetti negativi sulla fertilità.
 
 
-  La fertilità non è sempre uguale. Tendenzialmente l´uomo produce un maggior numero di spermatozoi a inizio primavera e al termine dell´autunno. I più attivi sono quelli prodotti alla fine del periodo estivo e a inizio autunno. Questi periodo risultano quindi essere i momenti migliori per avere successo con il concepimento.
 
 
- Prestare attenzione all´assunzione di farmaci perché alcune sostanze in essi contenute, agiscono sugli ormoni.
 
 
- Evitare stati di ansia o stress in quanto controproduttivi per il concepimento. 
 
 
 
DONNA E FERTILITA´
 
 

FERTILITA´ E CONCEPIMENTO

 
 
Da alcune indagini, svolte dalle associazioni di ostetriche e ginecologi, è emerso come il grado di consapevolezza circa la propria fertilità sia, nelle donne italiane, piuttosto scarso. Le donne italiana, infatti, pare conoscano molto poco il proprio corpo e, questa conoscenza scarsca, rappresenta senz´altro un problema quando si cerca una gravidanza. Ad esempio, non tutte sanno che il periodo fertile dura un´arco di tempo compreso tra il nono giorno dopo le mestruazioni e il sedicesimo e che questo può comunque variare nel caso in cui il ciclo non sia regolare o se sono presenti variabili quali l´età, condizioni psico-fisiche avverse etc. Un´altra caratteristica interessante è che, successivamente alla prima gravidanza, la fertilità di una donna aumenta in maniera notevole: nel periodo subito dopo il parto la donna ha altissime probabilità di concepire. Il sistema più efficace per determinare la fertilità , rimane quello di stabilire il livello dell´ormone LH in sangue e urine. Molto utili comunque anche i metodi naturali che forniscono informazioni sullo stato di fertilità della donna basandosi sulla temperatura basale o il monitoraggio dell´aspetto del muco vaginale.

Tag:

concepimento e fertilità - concepimento - fertilità - restare incinta - rimanere incinta


Presente in:

- Prima che nasca

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK