IMPRENDITORIA FEMMINILE

Mamma al lavoro
IMPRENDITORIA FEMMINILE

NASCITA DI UN FIGLIO E IMPRENDITORIA AL FEMMINILE

La nascita di un figlio rappresenta, negli ultimi anni, sempre più un forte stimolo verso l´imprenditoria femminile. Lo afferma anche Cristina Malvini che divenuta mamma ha fondato il franchising di asili nido Il Pianeta dei Bambini, operante su Milano e hinterland milanese. Le mamme coinvolte nel progetto di questo franchising sono ex dipendenti ed educatrici e arrivano da percorsi personali e professionali anche diversi. Mantengono però una caratteristica in comune: sono tutte donne!! Il business è al femminile a partire dal vertice fino ad arrivare alle affiliate.

 
UN CASO FRANCHISING DI IMPRENDITORIA FEMMINILE 
 
Sia l´educazione che la crescita dei bambini sono da sempre stati affidati  alle donne che oggi si ritrovano a dover seguire dei ritmi molto più stressanti. Nascono così nuovi strumenti per aiutare le mamme, come, ad esempio, il caso degli asili nido in franchising Il Pianeta dei Bambini. L´idea di Cristina Malvini, è stata quella di puntare ad offrire un servizio qualitativamente alto a chi si ritrova costretto a lasciare i propri bambini, realizzando un network di strutture caratterizzate dagli stessi standard. La fondatrice del network fi franchising è a sua volta una mamma, diventata imprenditrice nel 1984, anno in cui decide di lasciare la via sicura del lavoro da dipendente in un asilo per aprire una struttura tutta sua a Milano. Successivamente, con l´arrivo dei suoi due figli, Cristina decide di "brevettare" la sua idea di asili nido, e fonda, con successo, la formula del franchising.
 

IMPRENDITORIA FEMMINILE

 
IL FRANHISING DI ASILI NIDO IL PIANETA DEI BAMBINI
 
Tra Milano e il suo hinterland sono ora 15 le strutture affiliate, gestite quasi tutte da donne. «In molti casi sono donne con da sempre la vocazione all´insegnamento che decidono di mettersi in proprio aprendo un asilo, in altri casi, invece, sono mamme che decidono di reinventare un loro ruolo professionale dopo la maternità. Spesso diventare mamma rappresenta proprio la molla che fa scattare questa voglia di lanciarsi in un´esperienza di imprenditoria femminile,  per poter godere di orari più flessibili e poter così accudire anche i propri figli senza rinunciare alla loro carriera professionale. Tra queste donne si instaura spesso anche un rapporto di solidarietà, » aggiunge Cristina Malvini. 
 
ALCUNE TESTIMONIANZE DI IMPRENDITORIA AL FEMMINILE NEL BUSINESS DEGLI ASILI NIDO
 
In tante circostanze anche i bimbi della titolare sono inseriti nell´asilo e questo rappresenta la prima garanzia di qualità per tutte le altre mamme. Così è accaduto, ad esempio,  a Marta Arduino, mamma di tre bambini, titolare del nido di Meda affiliato al franchising Il Pianeta dei Bambini: «Prima facevo un lavoro completamente diverso, poi, quando sono arrivati i bimbi e ci siamo trasferiti da Trento nella provincia di Milano - dichiara Marta - ho deciso di aprire l´asilo. L´attività è impegnativa ma mi permette di avere orari flessibili per gestire anche la mia famiglia. Mia figlia, poi, è una delle alunne così riesco a starle vicina tutto il giorno. Molte altre mamme, come è successo a me, non hanno purtroppo la famiglia vicina, quindi ho pensato di creare delle occasioni di incontro tra loro per incentivare la nascita di nuove amicizie. Ad esempio,  per la festa della donna, io e le altre mamme andremo a mangiare una pizza insieme». 
 

IMPRENDITORIA FEMMINILE

 
Ancora, Cinzia Riytano è passata dall´essere educatrice a diventare imprenditrice con successo: nel 2001 inizia a lavorare come dipendente presso il nido Il Pianeta dei Bambini a Corbetta, oggi è invece titolare di due nidi affiliati. «I bambini sono da sempre la mia passione - dichiara Cinzia -. Dopo due anni di lavoro dipendente ho deciso di lanciarmi in questa nuova esperienza di imprenditoria femminile rilevando proprio l´asilo nel quale lavoravo». Una volta sposata, con un bambino di due anni, decide poi di partecipare al bando del comune di Vittuone per poter gestire un nido convenzionato. Lo vince ed ora gestisce privatamente una struttura comunale con rette agevolate per i residenti. Oggi entrambi i suoi nidi hanno una lista d´attesa e il suo lavoro è raddoppiato. Si ritrova quindi a fare ancora degli sforzi per poter gestire sia la sua vita privata che quella professionale. "Quando si ha la passione, però le energie si trovano. E le soddisfazioni mi ripagano di tutti gli sforzi» dice ancora Cinzia.
 
 
 

Tag:

asili - asili nido - imprenditoria - donna lavoro


Presente in:

- Mamma al lavoro

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK