Idratazione: come garantire il benessere del nostro organismo

Benessere - Salute
Idratazione: come garantire il benessere del nostro organismo

 

 

LA CHIAVE DI VOLTA PER PREVENIRE PROBLEMI DI SALUTE 

 
 
Una giusta idratazione durante l´infanzia costituisce un elemento fondamentale, soprattutto nei bambini, il cui corpo è costituito per circa 3/4 da acqua: per questo è necessario che essi assumano, in base al proprio peso, una quantità d’acqua quattro volte superiore rispetto a quella necessaria per gli adulti. Fin da piccoli, dunque, l’acqua rappresenta una preziosa alleata per prevenire importanti fattori di rischio come il deficit idrico e l’obesità, ormai diffusa tra i giovanissimi e quindi per rendere migliore la salute presente e futura. 
 
 

Idratazione: come garantire il benessere del nostro organismo

 
 
IL FABBISOGNO IDRICO IN OGNI FASE DELLA CRESCITA
 
 
Durante i primi 6 mesi di vita, il fabbisogno idrico si aggira intorno ai 130-150 ml per kg al giorno, mentre successivamente e fino all´anno di vita, scende a 120/140 ml. Al raggiungimento dei due anni di età la quantità di acqua per kg da assumere ogni giorno è 110/120 ml, che diventano 100 ml tra i quattro e i sei anni. Dai sette ai dieci anni, infine, il fabbisogno giornaliero si attesta intorno ai 70 ml per kg, mentre in un adulto il fabbisogno quotidiano medio è di circa 40/50 ml per kg. 
 
 

Idratazione: come garantire il benessere del nostro organismo

 
 
VANTAGGI DI UN CORRETTO APPORTO IDRICO
 
 
Fare in modo che durante l´infanzia ci sia un corretto apporto idrico, infatti, consente all´organismo dei bambini di svolgere nel modo corretto l´attività metabolica, tarando la produzione ormonale e l’assimilazione dei nutrienti forniti dai cibi, senza trascurare il ruolo importante sulla digestione e il supporto nell´eliminazione degli scarti.
 
 
Durante l´inverno, la sudorazione legata anche al caldo degli ambienti chiusi rappresenta una importante fonte di eliminazione di enormi quantità di sali minerali e acqua che si devono rapidamente reintegrare offrendo acqua al bambino anche se non richiesta. Ovviamente, a maggior ragione, questo discorso vale anche per i mesi estivi.
 
 
Nei neonati, in particolare, è consigliabile utilizzare acque oligominerali a bassa mineralizzazione, per favorire la diuresi.
 
 
Acqua Panna, a questo proposito, ha dato vita al sito Internet www.quandocresceunbambino.it,  dove è possibile trovare risposte e consigli sia circa l´alimentazione e l´idratazione che su altri temi relativi alla crescita dei bambini.

Tag:

acqua - idratazione - bere - idratare


Presente in:

Benessere - Salute

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK