CAPODANNO CON L´INFLUENZA PER 140MILA ITALIANI

Benessere - Salute
CAPODANNO CON L´INFLUENZA PER 140MILA ITALIANI

Tra Natale e Capodanno si prevede un´ondata influenzale che costringerà a letto circa 140mila italiani.

 
A metterci in guardia è il virologo dell’Università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, che in occasione di un’intervista ad Adnkronos Salute spiega il motivo di questa impennata nei casi di influenza: “Il freddo che è ormai arrivato e i baci e gli abbracci ‘untori’ fra amici e parenti nei giorni di festa”.
 
Secondo l’esperto, il peggio arriverà con la riapertura delle scuole subito dopo la Befana. Quest’anno le persone vaccinate contro l’influenza sono davvero poche. Secondo le stime il livello di copertura e’ piu’ basso, si sono sottoposte all’iniezione preventiva circa il 10-15% in meno rispetto all’anno scorso. 
 
Per ora la regione italiana che presenta più casi di influenza appare il Piemonte con un’incidenza settimanale di 4,31 casi per mille assistiti. Quella ancora ‘graziata’ dal contagio e’ invece la Puglia, dove l’incidenza si mantiene su 0,39 casi per mille assistiti.
 
"A circolare – precisa Pregliasco – sono proprio i virus presenti nel vaccino. In questa settimana abbiamo osservato qualche caso in piu’ a carico dei medici della rete di sorveglianza. Ma anche i numeri sono quelli che ci aspettavamo. Sara’ una stagione influenzale mite. La fase che stiamo attraversando e’ quella che precede la salita. L’arrivo del picco che non raggiungera’ comunque livelli drammatici, e’ previsto per fine gennaio, primi giorni di febbraio”.

Tag:

influenza


Presente in:

Benessere - Salute

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK