PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO

Tempo libero - Cinema e Spettacoli
PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO
TRAMA DEL FILM
 
Abbiamo assistito all´anteprima del nuovo film, in uscita nelle sale italiane il 4 aprile, Pirati! Briganti da strapazzo! L´attore Hugh Grant (per la versione italiana Christian De Sica) presta la sua voce al suo primo personaggio animato: il barbuto Capitan Pirata, dall´entusiasmo inguaribile ma collettore di ben pochi successi. Al suo fianco un equipaggio davvero strambo. Capitan Pirata nutre il sogno di sconfiggere i suoi più grandi nemici di sempre, Black Bellamy (Jeremy Piven) e Cutlass Liz (Salma Hayek) e conquistare così il premio di "Pirata dell’Anno".  
 

PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO

 
Un viaggio che vedrà i nostri bizzarri eroi passare dalle spiagge esotiche di Blood Island alla nebbia di Londra dove regna una diabolica regina Vittoria (Imelda Staunton, Luciana Littizzetto nella versione italiana)  e si uniscono al giovane e infelice scienziato Charles Darwin (David Tennant). Charles vorrebbe infatti conquistare il premio per il miglior scienziato utilizzando un Dodo, facente parte della ciurma di Capitan Pirata ma fallisce e i nostri pirati dovranno combattere contro la temibile regina per riuscire a salvare il Dodo finito, infine, in suo possesso.
 
 
RECENSIONE 
 
 
 
 
La storia è avventurosa e scorrevole. Le musiche eccezionali. Le batture divertenti (forse meglio recepibili da un pubblico di ragazzi e adolescenti che da bambini più piccoli che faticano a cogliere l´ilarità dei personaggi). Nel complesso i bambini apprezzeranno di più molte scene di azione, inseguimenti e combattimenti mentre i giovani e gli adulti potranno gustarsi anche qualche sana risata.
Il messaggio del film è comunque significativo: l’importanza della fiducia e dell’amicizia nella vita sopra qualsiasi altra cosa. Soprattuto sopra fama e ricchezza. E a dare l´esempio più bello è Il fidato vice del Capitano, il Pirata con la sciarpa, soprannominato Numero Due, che è sempre pronto a trovare il meglio in Capitan Pirata, contro tutto e contro tutti. Numero Due ha sempre una posizione ragionevole.  
 
 

PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO

 
 
Abbiamo chiesto ad alcuni dei giovani spettatori presenti un commento a caldo:
 
- Michele (6 anni) cosa ti è piaciuto del film?
 "Mi sono divertito tanto quando Capitan Pirata ha conficcato la spada nel soffitto e anche nella scena del combattimento con la regina cattiva".
- Cecilia (8 anni e mezzo) che voto daresti al Film Pirati! Briganti da strapazzo?
 "Gli darei 9. E´ stato bello. Mi è piaciuto. Però non mi ha fatto molto ridere e, anzi, in due scene ho avuto anche paura. Ero molto preoccupata per Polly".
 
 
LA PRODUZIONE
 
 

PIRATI! BRIGANTI DA STRAPAZZO

 
 
Pirati! Briganti da strapazzo è prodotto dalla Aardman (Galline in fuga, Wallace & Gromit e la maledizione del coniglio mannaro) in stile stop motion. La difficoltà più grossa è stata quella di realizzare il mare (in digitale). I set e i costumi appaiono incredibilmente reali, credibili e tangibili ma anche magici allo stesso tempo. Il risultato è nel complesso un film caratterizzato da scenari e animazioni spettacolari e di ampio respiro. I personaggi principali sono animati completamente a mano, fotogramma per fotogramma, mentre il paesaggio è quasi esclusivamente digitale. Il regista, Peter Lord, porta sullo schermo diverse citazioni e una comicità sottile (affidata ad una scimmia muta che il Charles Darwin protagonista del film definisce lo scimpanzuomo). I personaggi lottano per obiettivi come il riconoscimento personale e l´approvazione degli altri ma sono circondati da amici che li riportano sulla retta via.

Tag:

pirati - pirati briganti strapazzo - film 3D - film stop motion


Presente in:

Tempo libero - Cinema e Spettacoli

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK