Ralph Spaccatutto: a Natale il nuovo Disney Classic

Tempo libero - Cinema e Spettacoli
Ralph Spaccatutto: a Natale il nuovo Disney Classic

 

RALPH SPACCATUTTO IN USCITA IL 20 DICEMBRE 

 
 
Sta per uscire anche in Italia, e l´attesa è enorme. Perché ", titolo originale "Wreck-it Ralph", è il cinquantaduesimo lungometraggio a potersi fregiare del titolo di "Disney Classic", riservato a quelli prodotti direttamente dai Walt Disney Animation Studios, la branca "creativa" del colosso fondato da Walt Disney nel lontano 1928. 
 
 
E mai come quest´anno il tema del film è accattivante per un vasto pubblico: gli uomini del marketing Disney avranno fatto quattro conti e calcolato che la maggior parte dei genitori di questa generazione si aggireranno sulla quarantina e avranno quindi vissuto quella che la storia ricorda come la "Videogames Golden Era", tra la seconda metà degli anni ´70 e la prima degli anni ´80, quando i bar erano stracolmi dei mitici "arcade" e le sale giochi pullulavano non di slot machine o di macchinette mangiasoldi, come purtroppo capita adesso, ma da splendidi giochi per bambini e ragazzi che funzionavano con le ambitissime 100 lire! 
 

E "Wreck-it Ralph" è uno straordinario viaggio-omaggio a quell´epoca d´oro, ricco di citazioni e personaggi che faranno sobbalzare sulla sedia i padri, oltre che divertire i figli
 
 

Ralph Spaccatutto: a Natale il nuovo Disney Classic

 
 
RALPH: IL CATTIVO CHE VUOLE DIVENTARE BUONO
 
 
 
Alla straordinaria qualità dei film di animazione Disney siamo già abituati, senza contare che dal 2006 il colosso californiano ha acquistato la Pixar, strepitosa creative-house di lungometraggi dal successo planetario. E il produttore di "Ralph Spaccatutto" altri non è che John Lasseter, co-fondatore della Pixar e ora anche Creative-director di Walt Disney Animation Studios nonché regista ed ideatore della saga di Toy Stories e di Cars, solo per fare due nomi.
 
 
La regia poi è firmata da Rich Moore, il "papà" de "I Simpson". Ebbene, se queste sono le premesse, la miscela di "Ralph" promette di essere esplosiva.
 
 
 
 
RALPH SPACCATUTTO : TRAILER E TRAMA 
 
 
Il nostro protagonista è un energumeno che di lavoro fa il "cattivo" in un "Arcade Game" in cui il "buono" Felix, continua a costruire palazzi che Ralph con le sue manone spropositate si occupa puntualmente di distruggere. Evidente l´ambientazione che richiama il celeberrimo "Donkey Kong", uno dei più popolari arcade, classe 1981.
 
 
Dopo trent´anni di servizio, Ralph vuole "saltare la barricata" e diventare un eroe positivo: per questo fugge dal suo gioco attraverso la rete elettrica finendo per misurarsi in nuovi games, nati decine di anni dopo e completamente diversi per grafica, ambientazione e velocità dal "suo mondo". Prima "Hero´s Duty", uno sparatutto chiaramente ispirato ad Halo, titolo di grande successo di Microsoft del 2011 che ha venduto oltre 45 milioni di copie e successivamente "Sugar Rush", una curiosa competizione automobilistica con vetture fatte di canditi che gareggiano in piste di spumoni e cioccolato con evidenti richiami al celeberrimo Mario Kart e a SuperMario Galaxy.
 
 
Il confronto-scontro fra le diverse generazioni di giochi, metterà in pericolo il glorioso e storico mondo dei videogiochi vintage e Ralph, con i suoi amici, dovrà tentare di evitare il definitivo Game Over.
 
 

Ralph Spaccatutto: a Natale il nuovo Disney Classic

 
 
TANTI PERSONAGGI, DIVERTIMENTO DEI PICCOLI, NOSTALGIA PER I GRANDI
 
 
 
Che sia un film che intende portare al cinema una mare di "padri" è evidente. Incredibile la serie di citazioni contenute e le apparizioni di storici personaggi che faranno tornare indietro di trent´anni i più "anziani" in sala.
 
Qualcosa si intuisce già dai trailers, disponibili da qualche tempo sulla rete: le scenografie e le scritte tipiche degli "arcade ´80", la musica che ricorda il suono sintetizzato che accompagnava i "videogiocatori" di allora, l´incredibile contrasto fra gli scenari del gioco "orginale" di Ralph e quelli in cui viene catapultato in seguito che rende bene l´idea dell´evoluzione della grafica in questi anni.
 
 
E poi personaggi-cameo e citazioni: nell´incredibile "Video Game Village" che si anima quando le sale giochi si chiudono, alla Toy Stories, per intenderci, potete incontrare i "paddle" e la pallina del mitico "Pong" l´antesignano di tutti gli arcade, datato 1972, Pac-Man e i suoi fantasmini Pinky, Blinky e Inky, nati nel 1980, la rana di "Frogger" e il cursore di "Qix" (1981), i draghi del celebre platform "Dig Dug" o la buffa proboscite di "Q+Bert", lo scalatore di piramidi (1982). E via via lungo i decenni fino agli anni ´90 con Paperboy, Sonic e al "contemporaneo" Final Fantasy. Tutti naturalmente riuniti "dopo il lavoro" nel bar di "Tapper", il video-barista dell´omonimo arcade del 1983.
 
 
Ralph Spaccatutto si preannuncia come un film capace di entusiasmare grandi e piccini. Si prevedono grandissime code ai botteghini. Vi conviene muovervi!  A proposito, inutile dire che "Wreck-it Ralph", "Hero´s Duty" e "Sugar Rush" sono diventati dei videogiochi veramente e saranno commercializzati per le più diffuse consolle direttamente dalla Disney. Una notizia, questa, che arriverà sicuramente alle sensibili orecchie dei figli e che provocherà ulteriori fuoriuscite economiche ai padri......che però affronteranno la cosa con un nascosto fondo di soddisfazione!!
 

Tag:

disney - pixar - film disney - ralph spaccatutto


Presente in:

Tempo libero - Cinema e Spettacoli

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK