SOS BAMBINI ESTATE CALDA

Benessere - Salute
SOS BAMBINI ESTATE CALDA

AFFRONTARE L´ESTATE CALDA AUMENTANDO IL CONSUMO DI ACQUA

 

Con la fine del mese di giugno, siamo ormai giunti in piena estate: l’umore comincia finalmente a rilassardsi, le giornate sono più frizzanti e per molti sta per arrivare anche il periodo delle vacanze. Ma anche per chi resta in città, ecco presentarsi la giusta occasione per un bel giro al parco giochi con i bimbi o per qualche tuffo in piscina, per rinfrescarsi. Con l’estate però arriva anche la tanto temuta afa: un problema per gli adulti, ancora di più sentito dai bambini. Proprio i piccoli rappresentano, infatti, la categoria con maggiore rischio di deficit idrico. Come mai?

 
BAMBINI E DEFICIT IDRICO
 
 

SOS BAMBINI ESTATE CALDA

 
 
Consumare acqua, qualitativamente e quantitativamente adatta al bambino è essenziale per la sua crescita e il suo equilibrio nelle diverse fasi di vita, dalla nascita in poi. E’ infatti necessario mantenere un equilibrio corretto di liquidi per facilitare la digestione e contribuire a far assimilare i nutrienti, a eliminare le scorie, regolarizzando anche la temperatura a livello corporeo. Recenti studi hanno dimostrato anche come il consumo di acqua può supportare il controllo del peso corporeo e aiutare a contrastare l’obesità nel periodo dell´infanzia. L’acqua constituisce un elemento fondamentale per il corpo umano e la sua proporzione nei neonati è molto superiore rispetto agli adulti: rappresenta infatti circa i 2/3 del peso (mentre nell’adulto siamo a circa  ½), così come le perdite di acqua giornaliere che sono più alte con il diminuire dell’età, raggiungendo il 15% di tutto il peso corporeo, nei primi mesi di vita. Considerato che questo è quanto accade a temperature sopportabili, si può facilmente comprendere perché i bimbi abbiano bisogno di bere una quantità di acqua maggiore rispetto agli adulti. Se poi ci troviamo in spiaggia o all´aperto, in giornate particolarmente calde e afose, è indispensabile idratarli anche a cadenza di mezzora.
 

PERCEZIONE DELLA SETE NEI BAMBINI
 
 

SOS BAMBINI ESTATE CALDA

 
 
I bambini piccoli dispongono di una sensazione di sete meno sviluppato della nostra. Dobbiamo dunque prestare molta attenzione e rispettare pioche semplici regole consigliate dagli esperti del Comitato Scientifico istituito da Acqua Panna:
 
 
- verificare la quantità di liquidi e la frequenza con cui i bambini bevono, invogliandoli a bere spesso, durante tutto l´arco della giornata, lentamente e a piccole dosi, prestando attenzione che l’acqua non sia eccessivamente fredda;
 
- abbiate sempre in mente i segnali della disidratazione, ad esempio stanchezza anomala, diminuzione e eventuale cambio di colore delle urine (che diventeranno più scure);
 
- mantenere l’equilibrio idrico, consumando un’acqua oligominerale con basso contenuto di sali minerali;
 
- consumare con moderazione le altre bevande e reintegrare ogni perdita di acqua, specialmente se il vostro bambino ha svolto attività fisica o è ammalato.
 

Tag:

estate calda - afa - cadlo estivo - disidratazione - acqua panna


Presente in:

Benessere - Salute

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK