NUOVO ALLARME TBC A ROMA

Benessere - Salute
NUOVO ALLARME TBC A ROMA

Di nuovo allarme tubercolosi a Roma. UnŽinsegnante affetta da TBC attiva pare abbia contagiato alcuni alunni adesso sottoposti a cure antibiotiche. Dopo il caso del Gemelli, a lanciare questo nuovo allarme è il Codacons, lŽAssociazione per i Diritti dei Consumatori, che ha chiesto alla Procura di effettuare controlli su tutti gli studenti e il personale della scuola in modo da prevenire unŽepidemia. 


 
Secondo il Codacons, la docente dellŽIstituto comprensivo Parco di Veio a Grottarossa dopo un anno dalla comparsa dei sintomi ha deciso di sottoporsi ad accertamenti risultando positiva alla TBC. La donna è stata curata presso unŽospedale e successivamente dimessa.
 
La preside dellŽIstituto Parco di Veio, Elisamarzia Vitaliano, frena gli allarmismi dichiarando che la maestra non sarebbe mai entrata in servizio perché in maternità: "La sua malattia - ha dichiarato - risale allŽanno scolastico 2009-2010 quando lŽinsegnante lavorava allŽIstituto Comprensivo Vibo Mariano".
 
La dirigente scolastica della scuola di Vibo Mariano, Elena Sonnino, conferma le dichiarazioni della collega di Parco di Veio e aggiunge che, ai tempi, era stato seguito il protocollo avvisando la Asl e il Centro di Pneumologia. Tutti i bambini della scuola sono stati dunque sottoposti ad esami e circa una dozzina, risultati positivi, sono stati succesivamente curati con una terapia antibiotica terminata nellŽestate del 2010.

Tag:

tubercolosi - policlinico gemelli - tbc - scuola


Presente in:

Benessere - Salute

ARTICOLI CORRELATI - Potrebbe interessarti
CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dal sito.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.
OK