Alimenti non particolarmente valorizzati nel nostro territorio, ma ricchi di proprietà nutrizionali e benefici per la salute sono i legumi. Parliamo di una pietanza vera e propria – che ha un ruolo fondamentale nella dieta mediterranea – ma che viene spesso confinata a contorno sulle nostre tavole. Scopriamo insieme quali sono i benefici di questo alimento e soprattutto – cosa che non tutti sanno – quanto sia fondamentale per i nostri bambini.

I legumi: proprietà benefiche

I legumi sono una ricca fonte – in primo luogo – di proteine e carboidrati. Considerevolmente ricchi di fibre, sono un ottimo alleato per rallentare l’assorbimento di zuccheri e grassi e di conseguenza un valido metodo per controllare il colesterolo e la glicemia.

I legumi presenti in maggior quantità nel nostro Paese sono i fagioli, i piselli, i ceci e le lenticchie. Con un focus sulla dieta mediterranea in particolare, troviamo i rinomati fagioli di Controne e più in generale i legumi del Cilento, il cui Parco Naturale è stato riconosciuto come patrimonio dell’UNESCO. I legumi di questi territori, infatti, sono ancor più ricchi di proprietà benefiche per la salute che derivano principalmente terreno di produzione.

legumi

I legumi: alimento per i nostri bambini

Questo alimento, come abbiamo già detto, è un ottimo alleato per rallentare l’assorbimento di grassi e in virtù di ciò aiuta a combattere l’obesità nei bambini. Bisogna però valutare bene quando è opportuno cominciare ad inserire questo prodotto nella dieta dei nostri bambini. L’ideale sarebbe introdurre il legume nelle prime fasi dello svezzamento, più precisamente intorno al settimo o all’ottavo mese e dietro consiglio del pediatra. Un’ottima idea sarebbe procede con delle creme di legumi.

Sebbene i legumi siano un alimento quasi indispensabile, potrebbero dar luogo a effetti fastidiosi per i più piccini come ad esempio le coliche. Niente paura, però. Basterà lessare i legumi dopo averli tenuti in ammollo a lungo, e rimuovere le bucce prima di passarli per preparare la pappa dei nostri bambini. In questo modo saranno più digeribili e non daranno luogo a fastidi.